Soluzioni
Consulenza
Formazione
Area Clienti


NEWS

 


    tutte le news                news privacy                news sicurezza 81                news antiriciclaggio
Testo Unico: ok commissioni Camera, via salva–manager

Le commissioni Lavoro e Affari sociali della Camera hanno dato parere favorevole allo schema del nuovo decreto legislativo per la sicurezza sul lavoro. Il testo contiene però alcune osservazioni e tra l'altro si chiede di “riconsiderare nel suo complesso” la norma cosiddetta 'salva-manager'. Il parere ha ottenuto 38 voti a favore, quelli della maggioranza, e 22 contro, di Pd e Idv, mentre l'Udc si è astenuta. Nel parere viene chiesto di “riconsiderare nel suo complesso” anche l'articolo 2bis sulla presunzione di conformità, che insieme al 10bis era stato criticato da opposizione e sindacati.

La richiesta principale riguardava la 'salva-manager'. I deputati hanno ricordato nel loro parere la direttiva Cee 391 del 1989 in base alla quale anche se un lavoratore non adempie agli obblighi per la sicurezza sul lavoro resta intatto il principio di responsabilità del datore di lavoro. Dunque, se il muratore non indossa il casco e subisce un trauma cranico comunque è responsabile il titolare dell'impresa. La stessa direttiva, citata sempre nel parere, ammette deroghe solo per eventi eccezionali, per i quali comunque i danni sarebbero stati inevitabili anche osservando diligentemente le norme.

Soddisfatto Giuliano Cazzola, redattore e relatore del parere per la commissione Lavoro, che ha parlato di un “costante il dialogo con il governo che ora certo avrà capacità di ascolto". Alla fine, ha detto, sarà "il decreto correttivo quello che esprimerà la volontà della maggioranza”. In giornata sullo schema di decreto si esprimerà anche il Senato, che dovrebbe approvare lo stesso parere della Camera.




HOME  -  SOCIETÀ  -  ORGANIZZAZIONE  -  SALA STAMPA  -  CONTATTI  -  MAPPA DEL SITO
©2003-2022 Alavie Srl - P.IVA 03820160962 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy
Media system Service