Soluzioni
Consulenza
Formazione
Area Clienti


NEWS

 


    tutte le news                news privacy                news sicurezza 81                news antiriciclaggio
Privacy: condomini più tutelati anche negli avvisi in bacheca

Nell’atrio del condominio o in ogni altro luogo aperto al pubblico non si possono mettere degli avvisi che contengono i dati personali dei condomini. Il Garante della privacy spiega che le note e gli avvisi condominiali non devono assolutamente consentire l’identificazione, anche per via indiretta, dei cittadini interessati. Così l’Autorità ha accolto la segnalazione di un affittuario che si lamentava del fatto che nella bacheca condominiale fosse stata data la notizia della scadenza del suo contratto di locazione, con tanto di invito a lasciare l’immobile. In questo caso specifico erano stati diffusi nome, cognome e alcuni dati personali, ma anche solo l’indicazione di piano e interno dell’appartamento senza altri particolari avrebbe consentito di identificare il condomino. Perciò il Garante ha ribadito che negli spazi pubblici condominiali si possono affiggere solo avvisi di carattere generale, che hanno come obiettivo la comunicazione di eventi di interesse comune.




HOME  -  SOCIETÀ  -  ORGANIZZAZIONE  -  SALA STAMPA  -  CONTATTI  -  MAPPA DEL SITO
©2003-2022 Alavie Srl - P.IVA 03820160962 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy
Media system Service