Soluzioni
Consulenza
Formazione
Area Clienti


NEWS

 


    tutte le news                news privacy                news sicurezza 81                news antiriciclaggio
IMPRESE NON CONSERVINO DATI CLIENTI A 'TEMPO INDETERMINATO'

Le aziende che raccolgono dati dei loro clienti, anche di quelli potenziali, non possono tenerli a tempo indeterminato. Sulla base di questo principio l'Autorita' per la privacy ha imposto a una societa' di individuare, entro il 15 luglio, tempi massimi di conservazione dei dati personali raccolti e utilizzati. Il Garante ha ribadito che i dati non possono essere conservati per un periodo superiore a quello necessario per il perseguimento dello scopo per i quale essi vengono raccolti e utilizzati. 'I dati che un cliente ha fornito non possono tendenzialmente essere utilizzati a tempo indefinito. Non e' possibile che per il solo fatto di aver una volta soltanto acquistato un bene si debba essere contattati per altre offerte - ha dichiarato Giuseppe Fortunato, relatore del provvedimento - inoltre, e' bene ricordare che per utilizzare i dati a fini di marketing occorre l'espresso e chiaro consenso del cliente. Per questo rivolgo un invito alle associazioni imprenditoriali di categoria e alle associazioni di consumatori, affinche' vigilino su una corretta applicazione delle norme a protezione dei dati e segnalino al Garante i casi di violazione. Solo una chiara policy-privacy nel mondo imprenditoriale e associativo, chiaramente condivisa e vigorosamente perseguita, - ha concluso Fortunato - puo' far si che i cittadini non vengano disturbati da offerte sgradite e che gli imprenditori che operano correttamente non subiscano danni da quelli senza scrupoli'.




HOME  -  SOCIETÀ  -  ORGANIZZAZIONE  -  SALA STAMPA  -  CONTATTI  -  MAPPA DEL SITO
©2003-2022 Alavie Srl - P.IVA 03820160962 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy
Media system Service