Soluzioni
Consulenza
Formazione
Area Clienti


NEWS

 


    tutte le news                news privacy                news sicurezza 81                news antiriciclaggio
GARANTE PRIVACY: NO DETTAGLI SANITARI E DATI CLINICI

Pubblicare eccessivi dettagli privati e dati analitici di stretto interesse clinico, anche in caso di vicende di interesse pubblico, viola la privacy della persona e la dignitą del malato. Lo ha ribadito il Garante per la protezione dei dati personali in due provvedimenti (relatore Mauro Paissan) con i quali ha vietato a tre quotidiani del Nord, l'ulteriore diffusione, anche attraverso i loro siti web, delle generalitą e di altri dati personali di una donna defunta per una grave malattia.
Troppi, dunque, i dati riportati, soprattutto di natura sensibile: riferimenti dettagliati ai sintomi, alla durata e all'evoluzione della malattia, descrizione degli accertamenti medici svolti, ipotesi della diagnosi e risultati dell'autopsia indicati alla stampa dal personale ospedaliero.
L 'Autoritą ha ritenuto, inoltre, che i servizi giornalistici, consentendo la diretta identificazione dell'interessata attraverso le generalitą, non hanno rispettato il principio di essenzialitą dell'informazione, considerato anche il tempo trascorso (circa due anni) dal decesso. Copia del provvedimento č stata inviata ai competenti consigli regionali e al Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti.





HOME  -  SOCIETÀ  -  ORGANIZZAZIONE  -  SALA STAMPA  -  CONTATTI  -  MAPPA DEL SITO
©2003-2022 Alavie Srl - P.IVA 03820160962 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy
Media system Service