Soluzioni
Consulenza
Formazione
Area Clienti


NEWS

 


    tutte le news                news privacy                news sicurezza 81                news antiriciclaggio
A breve l'approvazione della bozza relativa alla terza direttiva

Sarà approvata a breve dal Consiglio dei Ministri la bozza relativa al recepimento della Terza direttiva in materia di antiriciclaggio.
Tale recepimento si è caratterizzato per il mancato accoglimento di alcune istanze delle categorie professionali, ovvero, l’esclusione della mera tenuta della contabilità, l’impossibilità per i giudici di conoscere il denunziato, ecc.
Inoltre, è stato ottenuto un cambiamento molto importante: la normativa non richiama più glia rticoli 648-bis (riciclaggio) e 648-ter del Codice penale 8impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita).

L’articolo 2 della bozza fornisce una definizione di riciclaggio vero e proprio, una nozione specificamente relativa alla disciplina in esame, non come in precedenza strettamente penalistica o di stampo sociologico.
Il trasferimento di beni, il principio di occultamento, dissimulazione, acquisto,detenzione, utilizzazione e partecipazione, si incardinano, molto più che in passato, su veri e propri fenomeni di riciclaggio, inteso come “lavaggio di denaro sporco e restituzione dello stesso come pulito”.
Ma l’unica espressione che potrebbe prestarsi a una dilatazione applicativa è quella di cui alla lettera c) dell’articolo 2 della bozza, nella parte concernente “l’utilizzazione di beni essendo a conoscenza” che provengono da un’attività criminosa.

Sicuramente la nuova definizione di riciclaggio, introdotta dalla bozza ministeriale, è molto più precisa e convincente rispetto al precedente generico richiamo degli articoli 648-bis e ter codice penale.

... da businessinternational.it




HOME  -  SOCIETÀ  -  ORGANIZZAZIONE  -  SALA STAMPA  -  CONTATTI  -  MAPPA DEL SITO
©2003-2022 Alavie Srl - P.IVA 03820160962 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy
Media system Service