Soluzioni
Consulenza
Formazione
Area Clienti


NEWS

 


    tutte le news                news privacy                news sicurezza 81                news antiriciclaggio
Sanremo: il 5 ottobre al Casinò la riunione della Federgioco

Venerdì 5 ottobre il Casinò di Sanremo ospita la riunione congiunta fra il consiglio Direttivo di Federgioco, i vertici delle società di gestione dei casinò e i rappresentanti delle relative proprietà. Saranno presenti a Sanremo con il sindaco Claudio Borea il presidente della regione Valle D’Aosta, Luciano Caveri, il Sindaco di Campione, Paola Rita Mangili, il Sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, il presidente del Casinò di Saint Vincent, Moreno Martini, il presidente della casa da gioco di Campione, Giuseppe Resta, il presidente del Casinò di Venezia , Mauro Pizzigati, presidente della Federgioco.



La riunione promossa e voluta dal presidente di Casinò spa, Dott. Donato Di Ponziano, ha come finalità il confronto sulle nuove problematiche che hanno investito il settore del gioco in ragione della necessità di coinvolgere gli Enti proprietari nelle iniziative di tutela degli interessi comuni. Sottolinea Di Ponziano: “Dobbiamo costruire una strategia comune per affrontare la concorrenza che ci viene dal mercato dell’azzardo esterno ai casino ma anche dall’evoluzione legislativa che sta operando cambiamenti tali da penalizzare l’attuale organizzazione dell’attività delle case da gioco italiane. Le nostre proprietà di riferimento devono investire sui casinò, intesi come strutture ludiche, indispensabili nelle politiche turistiche del territorio, risorse economiche basilari e rappresentare nelle opportune sedi istituzionali i nostri bisogni aziendali".



Continua il presidente Donato Di Ponziano: "E’ importante che per la prima volta a Sanremo si riuniscano i vertici dei casinò municipali e scrivano una strategia comune alla vigilia di cambiamenti epocali per il settore. La legge antiriciclaggio, l’apertura del gioco on line anche per le case da gioco municipali impone un nuovo approccio al gioco e alle sue regole considerando i rispettivi bacini di utenza, le diverse peculiarità e le esigenze territoriali. I nostri azionisti devono prendere atto del nuovo corso. Se vogliamo crescere dobbiamo diventare concorrenziali al mercato europeo del gioco, in tutte le sue diverse offerte".



La Federgioco, Associazione tra le Case da gioco italiane, è stata costituita a Venezia sabato 17 marzo 2007. Tra gli scopi che lo Statuto dell’Associazione contempla tra cui la tutela degli interessi generali degli Associati in campo finanziario, economico, sindacale, previdenziale, tecnico e amministrativo fiscale.
Può assumere iniziative comuni rivolte al perfezionamento delle disposizioni di legge e regolamenti ministeriali sui giochi e sulle Case da gioco, organizzare manifestazioni di comune interesse, stampare pubblicazioni, promuovere la formazione e l’aggiornamento professionale, l’assistenza tecnica, assumere iniziative comuni volte a gestire correttamente i rapporti concorrenziali ed ogni altra iniziativa finalizzata a sostenere il raggiungimento degli scopi sociali. L’Associazione è apartitica, non ha natura commerciale, né scopi di lucro, persegue i propri fini mantenendo la propria autonomia.




...da sanremonews.it




HOME  -  SOCIETÀ  -  ORGANIZZAZIONE  -  SALA STAMPA  -  CONTATTI  -  MAPPA DEL SITO
©2003-2022 Alavie Srl - P.IVA 03820160962 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy
Media system Service